La Risposta è Nelle Stelle

FullSizeRender 2

Ciao a tutti! 🙂
oggi dedicherò il post ad un libro letto qualche mese fa.

Si tratta di uno dei racconti dello scrittore Nicholas Sparks, intitolato: La Risposta è nelle stelle.

TRAMA:
“Una strada coperta di neve, un’auto che perde il controllo e va a sbattere. Alla guida il vecchio Ira, che ora e’ incastrato, ferito, intirizzito dal gelo, e cosi’ solo. Il dolore lo immobilizza e rimanere cosciente e’ uno sforzo indicibile, almeno fino a quando davanti ai suoi occhi prende forma una figura, prima indistinta, poi dolcemente nitida: e’ l’immagine dell’amatissima moglie Ruth. Che lo incalza, gli impone di resistere, lo tiene vivo raccontandogli le storie che li hanno uniti per piu’ di cinquant’anni: i momenti belli e quelli tristi, le passioni e i rimpianti, e sempre l’amore infinito. Lui sa che Ruth non pu essere li’, ma si aggrappa ai ricordi, alle emozioni, alle parole di loro due insieme. Poco distante da quella strada, la vita di Sophia sta per cambiare per sempre. L’universita’, l’ex fidanzato traditore e violento, le feste e le amiche scompaiono nella notte di stelle in cui incontra Luke. Innamorarsi di lui e’ inevitabile, immaginare un futuro diverso diventa un sogno possibile. Un sogno che solo Luke puo’ rendere reale. Purche’ il segreto che nasconde non lo distrugga. Ira e Ruth. Sophia e Luke. Due coppie che apparentemente non hanno nulla in comune, divise dagli anni e dalle esperienze, ma che il destino fara’ incontrare, nel piu’ inaspettato ed emozionante dei modi. Ricordandoci che anche le decisioni pi? difficili possono essere l’inizio di un viaggio straordinario, perche’ i sentimenti e i segreti degli uomini percorrono strade impossibili. Che a volte si incrociano, secondo l’imponderabile disegno delle stelle.”

Il libro di oggi è totalmente dedicato al mondo dell’amore!
Nicholas Sparks è famoso per questo genere di racconti, ne ha scritti davvero tanti e tutti quelli che ho letto fino ad ora non mi hanno mai delusa!

Ci troviamo di fronte alla storia d’amore di due personaggi molto diversi e che fanno parte di mondi totalmente paralleli.
Lei si chiama Sophia, è una studentessa del College, lui è Luke un giovane cowboy bull-rider.

Cosa dire di questo racconto?
Mi è piaciuto tanto! Anche se non si tratta del mio genere preferito, ovvero Paranormal Romance (per chi non lo sapesse si tratta delle storie d’amore in versione fantasy!).
La semplicità con cui si sviluppa la loro storia d’amore non annoia il lettore, anzi è resa sempre più interessante, grazie anche ai piccoli colpi di scena che lo incuriosiscono ad andare avanti con la lettura.

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, si tratta di un libro semplice e ben scritto.
In contemporanea alla storia tra Luke e Sophia, vediamo affiancarsi la storia d’amore tra Ira e sua moglie Ruth.
Le due storie vengono raccontate separatamente, capitolo per capitolo, con salti temporali dai giorni nostri ai tempi della seconda guerra mondiale.
Detta così può sembrare un mix di storie buttate lì tanto per aumentare la dose zuccherosa di amore e cuoricini….e invece no!
Sparks, amato o odiato che sia, ha un talento naturale per la scrittura e in questo libro ha dato il meglio di sé, riuscendo a fondere due storie in un unico libro, evitando di rendere la lettura complessa e poco comprensibile.
La suddivisione dei capitoli è stata perfettamente studiata al fine di permettere al lettore di immergersi totalmente nella vita di questi 4 personaggi, senza perdere il filo del racconto di nessuna delle due storie.
La lettura è scorrevole e il passaggio dal racconto di una coppia all’altra è ben bilanciato.

Posso dire che, non solo vi consiglio questo libro, ma vi consiglio di leggere gli altri libri di questo scrittore.
Purtroppo non a tutti piace questo genere e non tutti amano l’ossessivo interesse di Nicholas Sparks nel scrivere solamente storie d’amore, ma posso assicurarvi che, per quanto queste storie possano sembrarvi tutte uguali, ognuno di questi racconti è un piccolo mondo a sé.
L’unica cosa che accomuna i libri di Sparks è “l’amore” ma tutto il resto è totalmente diverso da racconto a racconto.
Se volete dedicarvi ad una lettura non impegnativa e che vi lasci un sorriso sulle labbra alla fine… beh avete trovato il libro che fa per voi!!
Per le romantiche come me, invece, posso dirvi che avete trovato il vostro scrittore ideale!
Non solo vi lascerà un dolce sorriso sulle labbra, ma vi farà accendere quel barlume di speranza che l’amore, nonostante tutto, esista davvero.. in tante forme diverse, ma comunque sempre presente nelle nostre vite.

Spero di non avervi annoiato troppo con il mio mood romantico!
Buona serata!
Un bacio
G.

Annunci

The Divergent Saga

Divergent_(book)_by_Veronica_Roth_US_Hardcover_2011

Hi Everyone!

Today I wanna talk about a saga that I’ve loved – and I still love it!

Probably most of you know it already, as book saga and also for the movies (I will talk about the movies in another post!).

This saga has been written by Veronica Roth, it’s divided in 3 books + a spin off:

Divergent
Insurgent
Allegiant
Four – spinf off about Four

Plot:
“In Beatrice Prior’s dystopian Chicago world, society is divided into five factions, each dedicated to the cultivation of a particular virtue—Candor (the honest), Abnegation (the selfless), Dauntless (the brave), Amity (the peaceful), and Erudite (the intelligent). On an appointed day of every year, all sixteen-year-olds must select the faction to which they will devote the rest of their lives. For Beatrice, the decision is between staying with her family and being who she really is—she can’t have both. So she makes a choice that surprises everyone, including herself.

This is the plot of the first book – I won’t write the plots of the other books just because I don’t want to “spam” who has not read the saga already (maybe I will write something about them in the future 🙂 ! )
What can I say about this saga?

Well, firstly is not the classic futuristic/drastic story with some “love in the air” e some action – as you can probably think while reading the plot.

ABSOLUTELY NOT! Divergent talks also about philosophic topics, thoughts that bring the reader to read all the books in few days. The reader will be definitely in love with the life of the character and will think about the everyday problem of the Today-World and social relantioship.

The story is based in a futuristic and destroyed Chicago, the only survived city after the great war.
A war that began because of the egoism and malignity of humans.
The inhabitants of Chicago, the survivors, live under strict rules and are divided in “Factions”.

In this drastic and despotic future, we meet the main character: Tris/Beatrice Prior.
She became, for most of the readers, a real icon to follow! Thanks to her bravery and her great heart, characteristics that transform Tris in a real modern HEROINE.
She is a very particular girl! I loved her since the first time she appeared!
For the first time I’ve read a book where the main character is not only a girl, but is a real everyday WOMAN, that claims her right and fight for defending her real being.

In this story we saw not only the physical and spiritual growth of Tris, but also her courage in facing the real world and her real nature.
Tris is Divergent, which means that can be part of more than one faction, and for the society where she lives, Divergent people need to be killed because they can be dangerous, because of their unstable nature that could cause rebellions and destroy the peace of the city.
Tris has to face this sad reality and has to fight for the freedom and for her loved ones.

These are the reasons why I think this book has definitely a connection with our everyday world.

The different one, which is considered the enemy, the evil that must be destroyed in order to help the society.
What is different scares.
A population divided in groups, made of people which have common characteristics, separated from the other groups which have different characteristics.
Groups where the stronger ones overhang the weak ones.
Isn’t like our real life? I thinks it is.

Frankly speaking, I think that all these details are connected to the real world where we live, I don’t know if it’s what the writer wanted to transmit to the reader, but this is what I feel while reading it.

Of course the story does not talk only about “social problems” “serious”!!
The love stories, friendships, action parts are very exciting and you won’t be able to stop reading!!

Veronica Roth is a great writer!! I love the way she writes.
I loved how she describes the landscapes, the places where the characters live, perfectly mixed with the stories in order not to bore the reader.
I was able to image every place and every character and feeling like I was part of the story, I think it’s a great feeling that a reader has to sense and a writer must give.

I loved this saga, I still love it, and I think I will it love it for ever!! I’ve read the books about 100 times!!! 😛

Now it’s your turn! I want you to let me know what you think about this saga, if you have already read it.
In case you have not read it yet, well….WHAT ARE YOU WAITING FOR? You have to read it!! 🙂

Please leave comments about it and all you opinions! I will be happy to read all of them!

P.s sorry again for my not perfect english! 😛

Have a nice evening
Kisses!
G.

Divergent – La saga

Divergent

Ciao a tutti!
Come primo post sul mio blog ho deciso di occuparmi di un saga che ho amato e tutt’ora, ogni tanto, rileggo volentieri!
Immagino che molti di voi già la conoscano, sia a livello di libri che a livello cinematografico (i primi due capitoli sono già usciti al cinema – ma di questo parlerò in un altro post!).

La saga è stata scritta da Veronica Roth, la storia è strutturata in 3 libri più uno spin off:
Divergent
Insurgent
Allegiant
Four
– spinf off sulla storia di Quattro/Tobias

Trama:
“DOPO LA FIRMA DELLA GRANDE PACE, Chicago è suddivisa in 5 fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l’amicizia per i Pacifici, l’altruismo per gli Abneganti e l’onestà per i Candidi.
Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l’unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente:
in lee non c’è solo un tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto – se reso pubblico – le costerebbe la vita.
Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l’addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazioni bastano solo per metà dei candidati.
Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza…”

Questa è la trama del primo libro – non vi metterò le trame successive per non “spammare” chi magari ancora non ha letto questa bellissima storia, magari per i prossimi post 😉

Cosa dire di questa saga?
Beh di certo non è la solita storia futuristica/drastica con la storiella d’amore e qualche episodio di azione, come magari, leggendo la trama, si può pensare…
Tutt’altro! Divergent racchiude in sé tantissimi argomenti..filosofie di vita e riflessioni che portano il lettore non solo a divorare l’intera saga in pochi giorni, appassionandosi alle vite dei protagonisti, ma anche a riflettere sulle problematiche del mondo di oggi e sui rapporti sociali.

La vicenda è ambientata in una Chicago futuristica distrutta, unica città sopravvissuta alla grande guerra causata dall’egoismo e dalla malignità degli umani.
Gli abitanti di Chicago, unici sopravvissuti, vivono sotto rigide regole e suddivisi in “fazioni”.

In questo futuro distopico, incontriamo il personaggio principale Tris/Beatrice Prior.
Questa ragazza è diventata, per molte di noi, una vera e propria icona da seguire! Grazie alla sua intraprendenza, il suo coraggio e il suo buon cuore, caratteristiche che l’hanno resa una vera propria EROINA moderna, un tipetto molto particolare e devo dire che come personaggio l’ho apprezzata sin da subito, soprattuto perché posso dire per la prima volta di aver letto un libro in cui la protagonista non solo è donna, ma è una vera donna dei giorni d’oggi che fa valere i suoi ideali e lotta per ciò che ama e per difendere ciò che è.

In questo racconto vediamo non solo la crescita fisica e spirituale di Tris ma anche il suo coraggio nell’affrontare la sua stessa natura.
Tris è Divergente, ovvero può appartenere a più fazioni e secondo la società in cui vive, i Divergenti devono essere sterminati perché la loro natura instabile potrebbe causare ribellioni e mandare in frantumi la pace della città.
Una triste realtà alla quale Tris dovrà far fronte, lottando per la sua libertà e quella dei suoi cari.

Questi sono i motivi per i quali l’ho definito un libro decisamente attuale, tratta tematiche che viviamo anche noi nel nostro quotidiano.

Il “diverso” viene considerato il nemico, il male, il cancro da estinguere per migliorare e aiutare la società a sopravvivere.
Una popolazione divisa in gruppi, gruppi formati da persone con caratteristiche che gli accomunano.
Fazioni dove, purtroppo, i più forti sovrastano i più deboli.
Personalmente (e purtroppo) mi ricorda molto il mondo di oggi e ho apprezzato il modo in cui la scrittrice, volente o meno, ha fatto intendere questi dettagli.

Ovviamente non mancheranno le amicizie, gli amori e gli odi tra i personaggi!!!

Veronica Roth è davvero una scrittrice di talento, lettura scorrevole e non troppo divagante.

Ho apprezzato il suo voler descrivere luoghi e personaggi dettagliatamente,non tutti gli scrittori decidono di soffermarsi su questo punto, dedicandosi solamente a minime descrizioni, passando poi direttamente ai fatti.
Personalmente preferisco leggere 100 pagine in più e poter immaginare l’intero libro, i luoghi e i personaggi tutto a 360°, quasi come se fossi uno dei personaggi della storia.

Grazie a questa sua dote il lettore riesce ad immaginarsi la città e i luoghi dove risiedono le fazioni quasi come se ne facesse parte.
Molto interessante è il modo in cui i personaggi della storia vengono presentati; ogni personaggio ha la rispettiva descrizione fisica e caratteriale – quest’ultima si completa a man mano che il personaggio in questione entra a far parte della storia.

Veronica è una di quelle scrittrici che riesce letteralmente ad incollare il lettore al libro, io stessa faticavo a non smettere di leggere per la curiosità di scoprire come sarebbero andati avanti gli eventi!
Ho Amato, amo e amerò questa saga, penso di averla riletta almeno 100 volte!!

Ora non vi resta che commentare o leggerlo se non lo avete ancora fatto!!!

Se avete commenti in merito e opinioni da condividere sarò più che lieta di leggerli!
Buona Serata!
Giada