Life and Death – Stephenie Meyer

hqdefault

Ciao a tutti cari lettori!
Mi scuso infinitamente per la prolungata assenza, ho avuto serie difficoltà a finire il libro che vi volevo recensire.
Purtroppo non ce la posso fare, è la prima volta che mi trovo così in difficoltà..per tanto ho mollato il colpo e mi occuperò di recensire solo ciò che ho letto!

Come avrete capito dal titolo dell’articolo, vi parlerò di LIFE AND DEATH scritto da Stephanie Meyer.
Si tratta della versione di Twilight con i sessi opposti, ovvero Bella è un ragazzo ed Edward è una vampira.
Non solo i due protagonisti si invertono ma anche tutta la famiglia Cullen, i Black e ovviamente gli amici del protagonista.
Gli unici a rimanere invariati sono Charlie, Renee e Phil.

Non vi scriverò la trama, tanto tutti conoscono la trama di Twilight! MA di seguito trovate i riferimenti per i personaggi così da potere capire chi è chi, leggendo la recensione!

Isabella Swan = Beaufort Swan
Edward Cullen = Edythe Cullen
Jacob Black = Jules Black
Billie Black = Bonnie Black
Carlisle Cullen = Carine Cullen
Esme Cullen = Earnest Cullen
Emmett Cullen = Eleanor Cullen
Alice Cullen = Archie Cullen
Rosalie Hale = Royal Hale
Jasper Hale = Jessamine Hale
Jessica Stanley = Jeremy Stanley
Mike Newton = McKayla Newton
Angela Weber = Allen Weber
Lauren Mallory = Logan Mallory
Harry Clearwater = Holly Clearwater
Laurent = Lauren
Victoria = Victor
James = Joss

PREMESSA:
La cara Stephanie ha voluto inserire una premessa all’interno del libro, dove pregava i lettori ad essere buoni, sapendo probabilmente che non sarebbe stato totalmente apprezzato.
Cara Stephanie, ho amato la saga di twilight, ho atteso con ansia l’uscita di tutti i sequel e addirittura comprai l’ultimo libro (Breaking Dawn) in inglese PUR di sapere come sarebbe finita! Perché non riuscivo ad aspettare la versione italiana…ma forse qui hai un po’ deluso le aspettative, o almeno le mie.
Avrei preferito concludesse Midnight Sun ( il MAI uscito Twilight dal punto di vista di Edward, di cui i primi capitoli furono brutalmente spoilerati su internet tanto che la Meyer si inbufalì e lasciò perdere il progetto.) oppure un quinto volume su come procedeva la vita dei Cullen o addiruttura diversi parti “clue” dell’intera saga dal punto di vista di Edward…ma vabbè è andata così!

Torniamo a noi e al libro!

Beaufort Swan, per gli amici Beau, si trasferisce dal padre a Forks per permettere alla madre di viaggiare con il nuovo compagno Phil.
Beau è molto impacciato, goffo, altissimo e nonostante non si reputi un vero macho, fa stranamente colpo su tutte le ragazze della scuola! (un po’ come Bella).

In questa piovosa città incontra Edythe Cullen e i bellissimi fratelli e sorelle, figli adottivi della Dottoressa Cullen e consorte.
Fino a qui tutto è, più o meno, tale e quale alla storia principale, sono davvero poche le differenze rispetto al racconto originale e la cara Stephanie ha precisato che alcune di esse sono state vere e proprie migliorie alla storia altre, invece, sono modifiche necessarie causate dal cambio sesso dei personaggi principali.

Gli episodi principali sono praticamente i medesimi,i primi incontri nell’aula di biologia, Edythe che inizialmente lo ignora, lui che si pone mille domande, il mitico incidente dove Edythe salva Beau da morte certa! Jules che gli racconta la leggenda dei Quileute e dei freddi e lui magicamente capisce tutto! Edythe si rivela per quello che è realmente, l’incontro con la famiglia Cullen e la famosissima partita a baseball, dove incontrano 3 nomadi Joss, Victor e Lauren, dove la folata di vento fa captare ai nomadi la presenza del povero Beau e la reazione protettiva di Edythe stimola la cacciatrice Joss a cominciare una vera caccia alla preda.

La grande squadra Cullen scende in campo, pronta a difendere (chi più e chi meno ) il povero ragazzo e la sua famiglia. Beau scappa di casa, fingendosi stufo del padre e del vivere lì, assieme ad Archie e Jessamine.
Con l’inganno del finto rapimento della madre di Beau, la vampirona Joss riesce a convincere il ragazzo a presentarsi in una sala da ballo, da solo.
Vi chiederete è la stessa sala da ballo che Bella frequentava da piccola? Esatto ma Beau non faceva il ballerino! Ci lavorava la sua mamma!
Le scene impietose, violente e sadiche della vampira sul povere Beau vengono riprese per far sì che Joss possa lasciare un video di sfida ad Edythe quando vedrà il suo amato ormai morto.
TRANQUILLI/E il massacro verrà ovviamente interrotto dall’intervento della grande squadra Cullen…

SPOILER ALLERT – qui la storia è totalmente differente per tanto se non volete spoilerarvi nulla non leggete!!!

Ricordate Bella morsa da James e il povero Edward che lotta contro la sua natura per succhiarle via il veleno tentando di resistere al sangue dell’amata?
Sì? Bene, qui fanno un misero tentativo ma notano che ormai è troppo tardi per poter togliere il veleno dal corpo di Beau.
Sconvolgente lo so.
Cosa fanno i nostri Cullen e specialmente la cara Edythe? Chiedono al povero ragazzo agonizzante cosa preferisce fare, se trasformarsi o morire.
Io son rimasta sconvolta, ovviamente Beau non vuol rinunciare al suo grande amore e quindi si lascia trasformare.

Passano i giorni devastanti per il ragazzo preso a soffrire immensamente a causa della trasformazione in corso.
Arriva il grande momento, il suo cuore smette di battere e puff* NEO-Vampiro pronto per uccidere persone innocenti…MA NO! Ovviamente è un miracolato come Bella e chissà come ha un autocontrollo fuori dal comune.
E con ciò siamo esattamente a metà libro, e qui il mio desiderio di proseguire era agli sgoccioli.
Qual è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso? Adesso lo scoprirete…

Beau ed Edythe si trovano su un monte, in alto nascosti dagli umani e osservano un gruppo di persone che camminano lentamente dietro ad una bara, sorretta da Renee, Charlie, Phil, Jules e Bonnie.

Sì cari miei, avete letto bene.
BEAU HA FINTO LA SUA MORTE A CAUSA DELLA SUA TRASFORMAZIONE.

Dopo aver letto questo mi son cadute le braccia.
Perché far soffrire questi poveri genitori? Bella aveva scelto di continuare a vederli pur di non dar loro il dispiacere della perdita di un figlio..

Non so se poi le cose cambieranno, che colpi di scena ci saranno ecc..ecc..Ma non potevo continuare…
Mi spiace se le mega fan della saga saranno disgustate dalla mia recensione non positiva, ma purtroppo è ciò che penso, esiste la libertà di espressione no?

Non voglio dire che la Meyer non sia brava a scrivere, assolutamente NO, non dico questo.
Al contrario, ho sempre divorato i suoi libri proprio perché mi piaceva il modo in cui scriveva.

Purtroppo questo libro non mi ha trasmesso nulla. Mi è apparso come un tentativo, non proprio ben riuscito, di risollevare il ricordo di Twilight.

Decisamente meglio il Twilight originale.

Sta’ a voi scegliere se leggerlo o meno.
Magari riuscirete a leggerlo tutto!
Sarei curiosa di sapere le vostre opinioni 🙂

Buona serata!
Baci
G.

Annunci