Tra Due Mondi – Jennifer L. Armentrout

13417530_1001708986586642_6055932698398309318_n

 

 

Ciao a tutti!
Oggi sono felicissima di recensirvi l’ultima opera di Jennifer Armentrout arrivata in Italia.
Ci tengo a precisare che: è l’ultimo suo libro arrivato in Italia MA non l’ultima scritta dall’autrice, anzi è stata tra le sue prime opere (risale al 2011!), per fortuna siamo riusciti ad avere questa meravigliosa serie anche qui da noi!
Premetto che il libro è appena uscito, per tanto armatevi di pazienza perché l’attesa per i prossimi sarà lunga! Il secondo volume è previsto a Novembre!

Parliamo della saga Convenant suddivisa in ben 7 libri!
Prequel: Daimon
Tra Due Mondi (titolo originale: Half-Blood)
Cuore Puro (titolo originale: Pure)
Deity
Elixir
Apollyon
Sentinel

(I titoli italiani sono disponibili per i primi 2 volumi, per i restanti non sappiamo ancora nulla!)

Ma torniamo a questo fanstatisco libro!
Sapete che io sono un po’ di parte e che ADORO questa scrittrice, penso sia l’unica ad aver scritto così tante serie e racconti senza cader mai nel banale! In particolare per quanto riguarda i racconti paranormal, ogni storia ha i suoi mondi, i suoi personaggi, le sue creature e nessuna storia è mai scontata o troppo simile alle precedenti!! La cara Jennifer è davvero piena di risorse e di fantasia e non mi delude mai!

TRAMA
Gli Hematoi provengono dall’unione degli dei e mortali, e i figli di due Hematoi purosangue hanno poteri divini. I figli di Hematoi e mortali – beh, non tanto. I mezzosangue hanno solo due opzioni: diventare delle sentinelle addestrate che cacciano e uccidono i demoni o diventare dei servi nelle case dei puri.
La diciassettenne Alessandria avrebbe preferito rischiare la sua vita lottando che sprecarla lavando i bagni, ma comunque finirebbe per abituarci. Ci sono diverse regole che gli studenti di Covenant dovrebbero seguire. Alex ha problemi con tutte, ma soprattutto con la regola #1: Le relazioni tra i puri e mezzosangue sono vietati. Purtroppo, lei si sta prendendo una forte cotta per il puro sangue Aiden. Ma innamorarsi di Aiden non è il suo problema più grande – rimanere viva abbastanza a lungo per laurearsi a Covenant e diventare una sentinella si.
Se fallisce nel suo compito, lei dovrà far fronte ad un futuro peggio della morte o della schiavitù; essere trasformata in un demone, ed essere cacciata da Aiden. E quello in un certo senso fa veramente schifo.

Premetto che qualcosina verrà spoilerata, per potervi recensire al meglio questo libro (tranquilli saranno spoiler piccolini!).

Prima di tutto ci tengo a fare una premessa, al fine di chiarire per bene a tutti come sono strutturati i personaggi (è stata una richiesta che mi ha fatto la mia sorellina dopo aver letto il libro! Ebbene sì sto influenzando anche lei!!)

Partiamo dalla base, tutti noi abbiamo studiato storia a scuola e tutti noi conosciamo il mondo degli dei dell’Olimpo no? Perfetto rispolverate la memoria e ricordatevi delle noiose lezioni dove magari sdormicchiavate, chiacchieravate con i compagni o che altro! Io ascoltavo incantata, ma questi son dettagli io sono un caso a parte! 😛
Perfetto, stessa storia che abbiamo studiato Zeus padre degli dei e tutti i figli, la moglie e le amanti ecc ecc..

Dall’unione di Dei ed essere mortali nascono gli Hematoi.
Dall’unione tra Hematoi nascono i Purosangue.
Dall’unione tra Hematoi e Mortali nascono i Mezzosangue.
Così gli alberi genialogici son completi!

Convenant: sono strutture sparse per il mondo, dove i Puri e i Mezzosangue vivono, e dove i giovani Puri e Mezzosangue frequentano la scuola e si addestrano. Possiamo dire che sono come villaggi a parte dove i mortali non possono ovviamente accedere, e dove Puri e Mezzosangue sono al sicuro dai Daimon.

Sentinella/Guardia: I mezzosangue, come scritto nella trama, possono diventare schiavi dei Puri (bevendo un elisir che azzera i loro cervelli – la peggior ipotesi di vita per un mezzosangue, solitamente solo chi fallisce come sentinella o guardia finisce in schiavitù), sentinelle o guardie. Per diventare guardie o sentinella gli studenti dovranno frequentare veri e propri addestramenti (A volte anche i Puri possono scegliere la strada di Guardie o Sentille, ma sono casi più rari)

Torniamo alla storia 🙂

Alex si ritrova di nuovo al Convenant, dopo essere sparita per 3 anni assieme alla madre – la quale volle misteriosamente scappare dal Convenant con la figlia e nascondersi tra i mortali.

Purtroppo però il ritorno di Alex al Convenant non avviene nei migliori dei modi. Sua madre è stata uccisa da un Daimon – creature malefiche, ex purosangue trasformati in mostri da altri Daimon. La sua perdita è un duro colpo per Alex, in quanto si ritrova sola al mondo (il padre morì prima che Alex nascesse), ma più precisamente si trova sola nel mondo mortale, facile preda per i Daimon.

Dopo giorni passati a scappare dai Daimon, viene ritirovata ad Atlanta da alcune Sentille del suo Convenant.
Una sentinella in particolare salva la vita ad Alex, facendole scampare la morte o la trasformazione in Daimon. Il suo salvatore è Aiden, un Puro che ha deciso di intraprendere la strada della Sentinella (solitamente i Puri ambiscono a posizioni più privilegiate, ciò rende Aiden ancora più adorabile! 😛 ).
Alex ha sempre avuto una cotta per Aiden, ma sa che tra Mezzosangue e Puri le relazioni sono assolutamente proibite, per tanto lo ha sempre visto come una cotta adolescenziale.
Tuttavia rivederlo dopo tanto tempo, scatena qualcosa di strano nel cuore di Alex. Appena i loro occhi si rincontrano dopo anni, entrambi sanno che non potranno scappare per sempre da ciò che dicono i loro cuori.

Tuttavia i sentimenti devono aspettare. Alex si trova a dover affrontare lo zio Marcus (fratello di sua madre), diventato direttore del Convenant.
Zio e nipote non hanno mai goduto di buoni rapporti, lui non ha mai accettato il fatto che la sorella avesse avuto una relazione con un mortale e nemmeno il caratteraccio imprevedibile di Alex e Alex, dal canto suo, non ha mai accettato l’odio di suo zio verso i mezzosangue.
Contrario alla riammissione della nipote, Marcus tenterà di impedire il rientro della nipote alla scuola. Tuttavia Aiden si proporrà come tutore e addestratore di Alex per far sì che la ragazza possa mettersi in pari con gli studi e possa coronare il suo sogno di diventare sentinella.
Lo zio, contrario a questa proposta, decide però di dare una possibilità ad Alex. Se entro l’estate non sarà in pari con gli studi e gli allenamenti il suo futuro sarà quello della schiavitù, ma soprattutto dovrà imparare a comportarsi bene e calmare i suoi bollenti spiriti.
Prima di scappare con la madre, Alex ha sempre dimostrato di essere tra i migliori candidati a diventare Sentinella, purtroppo però 3 anni fuori dal suo mondo l’hanno arrugginita e gli allenamenti risultano più duri del previsto.
Tra i vari allentamenti sia Aiden che Alex avvertono una forte e proibita chimica crescere giorno dopo giorno, ma che non possono e non devono far prevalere, perché i loro doveri vengono prima di tutto.

I giorni trascorrono tranquilli, tra allenamenti e serate in compagnia del suo ritrovato migliore amico Caleb e dei suoi amici, Alex si sente di nuovo a casa e al sicuro…quasi come se tutto fosse tornato alla normalità
Ma la calma durerà poco, in quanto il suo mondo sta per crollare..

I Daimon si fanno sempre più irrequieti e gli attacchi non fanno che aumentare in zona sempre più vicine al Convenant e ad Alex.
Troppi segreti circondano la decisione della madre di Alex di scappare 3 anni prima e Alex teme che ciò possa essere collegato all’aumento degli attacchi dei Daimon.
Alex sa sua madre le nascondeva qualcosa e sa che dovrà impegnarsi a fondo al fine di farsi trovare pronta per attaccare e difendere il Convenant, i suoi amici, il suo Aiden, ma soprattutto dovrà essere pronta a scoprire la verità dietro a tutti questi misteri.

E poi vi ho detto anche troppo cari miei!
Dovete leggerlo !!!

Onestamente non ho commenti negativi da fare, se non il “accidenti devo aspettare una vita per leggerli tutti!”.
Ovviamente non sono riuscita ad aspettare, ho letto già l’intera saga in inglese.
Ma non voglio assolutamente recensirli fino a che non avremo le versioni italiane, non lo trovo giusto verso chi non riesce a leggere interi libri in inglese, e poi mi piace la sospance!

Io posso dire che la saga è meravigliosa, questo libro è fantastico.
Ogni capitolo ha un colpo di scena pronto a stupire il lettore.
Alex la vedo molto come Tris in Divergent, una ragazza forte, indipendente, che è pronta a tutto per difendere la verità, i suoi diritti e difendere le persone che ama. Una ragazza da prendere come esempio, anche se testarda e forse un po’ una testa calda!

L’amore proibito rende tutto più elettrizzante, non abbiamo vere e proprie scene romantiche, ma piccoli tocchi che scatenano brividi ai due ragazzi e al lettore, dolci parole sussurrate e chissà magari qualche bacio rubato?

La grande amicizia tra Caleb e Alex è un punto fondamentale per la storia e per lei, e l’autrice ha voluto sottolineare particolarmente il forte legame tra i due ragazzi e credetemi il loro legame è davvero unico, Caleb è la fonte principale di salvezza e tranquillità per Alex.

Jennifer ha pianificato perfettamente ogni tipo di legame tra i personaggi, ogni relazione è ben strutturate, ogni personaggio perfettamente descritto.
Ogni personaggio riesce a mostrare il proprio carattere, il proprio modo di essere.
Ho apprezzato molto il fatto che i personaggi secondari, non sono solo personaggi di sfondo da far apparire ogni tanto, ma sono veri e propri protagonisti secondari, nessuno vale meno degli altri, tutti hanno voce in capitolo durante la storie nessuno escluso. Ovviamente tutta la storia è centrata su Alex, ma nessun personaggio appare trascurato, ho potuto conoscere a fondo tutti gli amici di Alex, i loro pensieri, i loro modi di essere e ho imparato a conoscerli a fondo.

Jennifer anche questa volta hai fatto centro!
Ragazzi/e davvero consigliatissimo questo libro, il coinvolgimento è assicurato, pagina dopo pagina vieni travolto da questo mondo fantastico e non ti stanchi mai di leggerlo!

Ora tocca a voi leggerlo! E buttarvi nel mondo dei Puri e dei Mezzosangue!
Buona letture e Buona Serata!

Un Bacio
G.

Annunci

Sei In Ogni Mio Respiro – Jessica Park

NZO

 

Ciao a tutti cari lettori!
Scusate l’ennesima assenza, il lavoro mi ha tenuta parecchio impegnata!
MA tranquilli di libri da recensire per voi ne ho un sacco !

Oggi vi parlerò di “Sei in ogni mio respiro” di Jessica Park

TRAMA

La vita di Blythe McGuire è ormai da troppo tempo un vortice di pensieri, panico, depressione e apatia. Da quattro anni, per l’esattezza. Da quando un terribile incendio ha portato via i suoi genitori.
Per Blythe, quella ferita brucia ancora, oggi come ieri. Ed è impossibile separare i ricordi dal dolore. Un dolore devastante che le toglie il respiro. Come se, ogni giorno, fosse sul punto di affogare e dovesse lottare per non andare a fondo.
E ora, all’ultimo anno di college, è stanca, senza più voglia di combattere.
Poi, però, qualcosa cambia. Succede quando il suo sguardo incontra quello di Chris Shepherd.
Chris la trascina fuori dal torpore che l’avvolge. Si insinua in quella piccola parte di lei che ancora insegue la speranza. Il piacere. E la riporta alla vita.
Blythe, seppure con qualche esitazione, comincia ad amarlo.
Ma non appena le acque si fanno più calme, si accorge che lo stesso Chris è intrappolato nel proprio passato. Un passato che potrebbe essere più complicato del suo. E lei, forse, è l’unica persona in grado di salvarlo.
Perché quando la vita ti trascina in un abisso oscuro, per risalire puoi soltanto nuotare contro la corrente, respirare e amare. Arriva finalmente in Italia Sei in ogni mio respiro, un romanzo intenso, coraggioso e sexy.
Con un messaggio che ci tocca da vicino: nella vita, per quanto ci sentiamo annegare e trascinare sempre più a fondo, ci sarà sempre qualcuno a cui aggrapparci, qualcuno che sarà lì per insegnarci di nuovo a respirare.

Sarò sincera con voi, inizialmente ero dubbiosa su questo libro, non mi piaceva e mi sentivo poco coinvolta dalla storia, ma ho dovuto ricredermi verso metà racconto.

Blythe McGuire è una giovane ragazza che frequenta il college, ha un fratello più piccolo di nome James anche lui impegnato al college, ma in un’altra città.
I due fratelli purtroppo non hanno più il solido rapporto di un tempo, cosa che fa soffrire tremendamente Blythe.
I due ragazzi hanno dovuto affrontare la sfida peggiore della loro vita: affrontare la perdita dei genitori. I loro genitori sono morti tragicamente in un incendio, mentre si trovavano in vacanza durante l’estate.

I due ragazzi sono sopravvissero miracolosamente, ma qualcosa incrinò il loro rapporto allontanandoli ( vorrei darvi più dettagli ma credetemi vi anticiperei troppo! Capirete il perché se leggerete il libro!)

Blythe convive da tempo con sensi di colpa, frustrazione e una continua sofferenza per la situazione in cui si trova.
Non vive la vita che una ragazza della sua età dovrebbe avere, al contrario si ritrova senza amici e a frequentare ogni tanto delle feste per trovarsi poi ubriaca la mattina seguente.
Capirà che questa non è la vita che vuole e che deve far qualcosa per cambiare, ma nemmeno lei sa da dove cominciare e non è nemmeno certa di avere sufficiente forza e forse nemmeno la voglia di cambiare.

Qualcosa, o meglio qualcuno, entrerà nella sua vita, Chris.
Si incontreranno per caso al lago vicino al loro college.
Appena i loro sguardi si incontreranno, Blythe sentirà subito una forte attrazione per il ragazzo ma non solo fisica (perché ovviamente, come tutti gli Adoni di questi romanzi, anche Chris è decisamente un bel fusto! :P)

Blythe conoscerà l’intera famiglia di Chris e stringerà una forte amicizia con i suoi 2 fratelli e la sorella del ragazzo.
Chris e la sua famiglia nascondono un passato altrettanto tormentato, e Blythe capisce che forse ciò abbia aiutato la loro amicizia a crescere e a rafforzarsi.
Blythe tornerà lentamente ad aprirsi e a comportarsi in modo normale per una ragazza della sua età e lentamente si impegnerà ad aggiustare il suo rapporto col fratellino James.
Nel frattempo il legame tra Blythe e Chris crescerà sempre di più ed entrambi capiranno che il destino avrà in serbo per loro delle sorprese…

Il resto è mistero!! 😛

Come ho anticipato non sono rimasta totalmente estasiata dal racconto, ho capito determinate scelte stilistiche man a mano che andavo avanti con la storia.
Più passavano le pagine e più, fortunatamente, mi sentivo coinvolta e curiosa di scoprire come sarebbero finiti i conflitti interiori di Blythe.
La scrittrice ha creato un background interessante per tutti i personaggi, flashback a sorpresa posizionati nei punti giusti per sorprendere al meglio il lettore, e ci è riuscita alla grande!

Purtroppo però il lato “adult” del racconto, è stato trascurato e reso spesso troppo volgare, cosa che molte scrittrici tendono a fare ultimamente…solo perché 50 sfumature è diventato di successo non significa che il sesso visto nell’ottica del volgare piaccia a tutti o sia adatto a tutti i personaggi.
Per quanto siano due ragazzi segnati nel profondo dal loro passato, non penso che fosse necessario renderli due macchine del sesso a questi livelli.
Come molti altri personaggi di storie che vi ho già recensito, anche questi parrebbero soffrire di disturbo da personalità multipla, passiamo dai ragazzi sofferenti che cercano di andare avanti e affrontare le sfide della vita ad affamati di sesso nel giro di poche righe, davvero incredibile!

Se lo leggerete forse la conclusione forse vi sembrerà scontata, a mio avviso non lo è stata per niente!
Forse è la mia mente a viaggiare troppo, ma temevo/credevo che il finale sarebbe stato l’opposto!

Ma non aggiungo altro, o rischierei di dirvi troppo!
Mi son trovata davvero in difficoltà con questa recensione, il racconto ha troppi dettagli che non potevo svelare perché avrei totalmente rovinato l’effetto sorpresa della storia!
Mi scuso se la mia recensione non è stata abbastanza soddisfacente, ma credetemi merita di essere letto!

Buona serata!
Un abbraccio
G.