Release Blitz: Deceptive Hunters: #2 Razov – Giovanna Roma

banner-evento

Buonasera Cari Readers!
Ricordate l’articolo sul cover reveal del secondo capitolo dell’attesissima saga “Deceptive Hunters” di Giovanna Roma?!
Beh eccoci qui! Finalmente pronto per essere letto!
Il libro è uscito ufficialmente il 17 gennaio!
Non so voi, ma io sono totalmente estasiata! Non vedo l’ora di poterlo leggere e discuterne con voi!
Volete qualche informazione in più? 😉 eccovi accontentate!

razov_medium

TITOLO: Razov
SERIE: Deceptive Hunters #2
AUTRICE: Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE: Dark romance
DATA PUBBLICAZIONE: 17 gennaio 2017
FORMATO: e-book
PAGINE: 200 (dipende dal dispositivo e-reader utilizzato)
PREZZO: Special price € 1,99 dal 17 al 24 gennaio (in seguito il prezzo sarà di € 2,99)

special-price

SINOSSI:
Poche cose mi interessano davvero: le banconote di grosso taglio e le armi. Tutto quello che non è compreso in queste due categorie è tagliato fuori.
Lisa Petrova rientrava nella seconda.
Era la scelta per sbaragliare la concorrenza e rafforzare il mio Impero. Era la garanzia di un caricatore d’arma d’assalto a vita.
Poi mi è esplosa tra le mani. La sicura che la conteneva si è sganciata. Inganni e segreti sono saltati in aria. Il mondo di entrambi si è capovolto. Strano a dirsi, ma non potevamo essere più distanti di così.
Era convinta che fossi il mandante della Morte, mentre io concedo, ai popoli in lotta, il potere di difendersi.
Se non lo credete, avete un’errata concezione di ciò che è giusto e sbagliato.
Permettetemi di aggiustarvi.

Volete un assaggio di questo fantastico libro? 😉 vi accontento subito con un piccolo estratto tutto per voi!

EXCERPT REVEAL – DECEPTIVE HUNTERS #2 – RAZOV © Giovanna Roma
Quanto credi che gli importi di una misera dottoressa di terz’ordine?» Allunga un braccio dietro di sé, indicando il resto degli invitati. «Tu sei sotto di lui, come sotto chiunque in questa festa.»
Li guardo uno a uno. Pochi sembrano badare a noi.
«Sei uno strumento, un mezzo per un fine. Vali meno di niente e morta saresti rimpiazzata in un baleno. Non importa se Razov ti presenti come il suo nuovo asso nella manica, se ti veste dei gioielli di famiglia…» dicendolo, brucia con uno sguardo disgustato il mio collier. «O se ti regala il più indecente dei vestiti. La sua mente è un meraviglioso pozzo di atrocità, non conosce il fondo, rinnega la decenza, ogni forma di umanità e tu sei indegna di tutto questo e te ne accorgerai quando non avrà più bisogno di te. Potrai scappare, rintanarti in capo al mondo, ma lui ti scoverà. Non esisteranno mai delle porte chiuse per Razov, sussurri che gli sfuggiranno. Ti troverà, odorando la tua paura e distruggerà chiunque cerchi di nasconderti.»

teaser

Aggiungilo alla tua WL su Goodreads

✧BOOKTRAILER✧

Ma le sorprese non finiscono qui! La nostra cara Giovanna ha messo in palio una copia del libro! Per partecipare basta cliccare qui sotto:

GIVEAWAY

Se volete essere sempre aggiornate sulle novità e le opere di Giovanna Roma? Allora iscrivetevi al gruppo di Facebook cliccando sull’immagina qui sotto 🙂

11-11-16-banner-gruppo-facebook-giovanna-romas-news

INFO SULL’AUTRICE:
11-11-16-logo

Pinterest
Blog
GoodReads
Facebook
Gruppo Facebook
Google+
Canale Youtube

Mi raccomando non fatevelo scappare! E Giovanna grazie ancora per aver donato alle tue fan questa bellissima saga!
Un abbraccio
G.

Annunci

#ScrivimiAncora – Cecilia Ahern

41ayj0ustml-_

Buongiorno cari Readers!

Oggi, come potete vedere dal titolo, vi parlerò di un libro ormai conosciutissimo dal mondo intero, soprattutto perché è stato anche trasformato in un bellissimo film!

TRAMA:
Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo, che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell’età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore.

Premessa: il film è molto diverso dal libro (purtroppo), a me è piaciuto molto il film sono onesta, pur essendo completamente diverso dal libro, ma ormai dovremmo sapere tutti che un film tratto dal libro non sarà MAI bello quanto il libro stesso! Infati io stessa ho imparato a vedere i film tratti dai libri come “versioni alternative/rivisitate” del racconto, di certo si vive meglio 😉 e non passi la sera a chiederti perché abbian tagliato quella scena o quel dialogo ecc..ecc…

Ma non dilunghiamoci troppo e torniamo alla carta:

questo racconto mi ha emozionata dalla prima pagina all’ultima, ho riso, ho pianto, insomma è stata una lettura travolgente!
Rosie e Alex sono amici da una vita, quell’amicizia maschio-femmina che sembra sempre utopica, ma che per loro sembra essere reale fino a quando al compleanno di Rosie un bicchierino di troppo cambia tutto…
Mentre ballano come matti Rosie cade trascinando con sé il povero Alex.
I loro sguardi si incontrano, ma in loro qualcosa è diverso, non si guardano come hanno sempre fatto sin da bambini, c’è qualcosa di strano e di forte che tiene i loro sguardi incollati all’altro e le loro labbra si incontrano per pochi secondi, un bacio fulmineo, vi chiederete come mai? Beh la cara Rosie semplicemente scoppia a vomitare (romantico eh?)
Il giorno dopo Rosie non ricorda nulla della serata e nemmeno del bacio con Alex, purtroppo però il nostro ragazzo non sa che Rosie ha perso ogni ricordo della serata, così quanto va a trovarla e le chiede della sera prima, Rosie vergognandosi per essersi ubriacata chiede all’amico di dimenticare tutto e fare finta che non sia successo nulla, ed è qui che iniziano i malintesi e le incomprensioni.
Alex, non sapendo del vuoto di memoria di Rosia, crede che la sua amica voglia dimenticare proprio il bacio, ma in realtà la nostra festeggiata semplicemente voleva che l’amico scordasse i guai che eventualmente le gli aveva causata a causa dei suoi bicchierini di troppo.
Questo malinteso porterà i due ragazzi in un circolo vizioso di decisioni sbagliate, incomprensioni e litigi che si porteranno avanti nel tempo.
Credetemi che con “tempo” non intendo qualche mese, ma anni! Finito il liceo i due ragazzi andranno al ballo di fine anno, non insieme come si erano promessi, ma con altre persone.
Entrambi si cercano con lo sguardo continuamente nonostante siano in dolce compagnia, ma sono troppo testardi per fare un passo avanti e continuano indisturbati la loro serata assieme ai partner.
Per Rosie sarà una serata “speciale” (capirete leggendolo perché ho messo le virgolette) e finirà con dare al suo accompagnatore qualcosa di più di un semplice ballo (chi vuol capire capisca!).
Finita la scuola è arrivato il momento di pensare al futuro. Alex vuole andare a studiare in America e Rosie promette all’amico che andrà con lui e tenterà l’esame di ammissione anche lei.
Alex riesce con successo ad essere ammesso e potrà esaudire il suo sogno di diventare medico, ma Rosie non potrà mai raggiungerlo a causa di un imprevisto di non poca importanza.

Gli anni passeranno lentamente, le loro strade prenderanno percorsi diversi ma i due ragazzi si terranno sempre in contatto, con messaggi, chattando, sempre ad inseguire l’altro arrivando sempre troppo tardi per confessare i propri sentimenti e il rimorso di entrambi crescerà sempre di più.
Riusciranno a confessare i propri sentimenti l’uno all’altro?

Beh ho detto anche troppo! Ma ci tenevo a darvi un’idea chiara su cosa aspettarsi perché altrimenti la vostra reazione sarebbe stata “mmmh sì solita storiella dell’amore impossibile!”.
Sarò onesta stilisticamente parlando non è scritto alla perfezione, o almeno a me non è piaciuto l’uso esagerato dei messaggini e della chat, ma infondo in che altro modo potevano sentirsi questi due disgraziati?
L’ho letto in pochi giorni, è una di quelle letture leggere, poco impegnative, da fare sempre quando vogliamo staccarci dalle mille saghe che ormai riempiono le nostre librerie.
E’ decisamente un racconto per chi ha l’animo molto romantico e crede fortemente nel destino che unisce le persone, per gli scettici meglio evitarlo consiglio spassionato!
Ho apprezzato molto il fatto che sia stata creata una storia d’amore dove concretamente l’amore non c’è, o almeno è presente ma solo nei cuori dei due personaggi.
Non è la solita storia dove vediamo bacini e bacetti tutto il tempo, qualche litigio e/o la donzella in pericolo e tutto torna normale, questo racconto si base principalmente sul sentimento che entrambi nascondono all’altro, un amore fantasma che forse non potrà mai concretizzarsi.

Non voglio tenervi incollati allo schermo troppo a lungo!
Vi lascio alla vostra lettura 😉
Un abbraccio
G.