Release Blitz: Deceptive Hunters: #2 Razov – Giovanna Roma

banner-evento

Buonasera Cari Readers!
Ricordate l’articolo sul cover reveal del secondo capitolo dell’attesissima saga “Deceptive Hunters” di Giovanna Roma?!
Beh eccoci qui! Finalmente pronto per essere letto!
Il libro è uscito ufficialmente il 17 gennaio!
Non so voi, ma io sono totalmente estasiata! Non vedo l’ora di poterlo leggere e discuterne con voi!
Volete qualche informazione in più? 😉 eccovi accontentate!

razov_medium

TITOLO: Razov
SERIE: Deceptive Hunters #2
AUTRICE: Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE: Dark romance
DATA PUBBLICAZIONE: 17 gennaio 2017
FORMATO: e-book
PAGINE: 200 (dipende dal dispositivo e-reader utilizzato)
PREZZO: Special price € 1,99 dal 17 al 24 gennaio (in seguito il prezzo sarà di € 2,99)

special-price

SINOSSI:
Poche cose mi interessano davvero: le banconote di grosso taglio e le armi. Tutto quello che non è compreso in queste due categorie è tagliato fuori.
Lisa Petrova rientrava nella seconda.
Era la scelta per sbaragliare la concorrenza e rafforzare il mio Impero. Era la garanzia di un caricatore d’arma d’assalto a vita.
Poi mi è esplosa tra le mani. La sicura che la conteneva si è sganciata. Inganni e segreti sono saltati in aria. Il mondo di entrambi si è capovolto. Strano a dirsi, ma non potevamo essere più distanti di così.
Era convinta che fossi il mandante della Morte, mentre io concedo, ai popoli in lotta, il potere di difendersi.
Se non lo credete, avete un’errata concezione di ciò che è giusto e sbagliato.
Permettetemi di aggiustarvi.

Volete un assaggio di questo fantastico libro? 😉 vi accontento subito con un piccolo estratto tutto per voi!

EXCERPT REVEAL – DECEPTIVE HUNTERS #2 – RAZOV © Giovanna Roma
Quanto credi che gli importi di una misera dottoressa di terz’ordine?» Allunga un braccio dietro di sé, indicando il resto degli invitati. «Tu sei sotto di lui, come sotto chiunque in questa festa.»
Li guardo uno a uno. Pochi sembrano badare a noi.
«Sei uno strumento, un mezzo per un fine. Vali meno di niente e morta saresti rimpiazzata in un baleno. Non importa se Razov ti presenti come il suo nuovo asso nella manica, se ti veste dei gioielli di famiglia…» dicendolo, brucia con uno sguardo disgustato il mio collier. «O se ti regala il più indecente dei vestiti. La sua mente è un meraviglioso pozzo di atrocità, non conosce il fondo, rinnega la decenza, ogni forma di umanità e tu sei indegna di tutto questo e te ne accorgerai quando non avrà più bisogno di te. Potrai scappare, rintanarti in capo al mondo, ma lui ti scoverà. Non esisteranno mai delle porte chiuse per Razov, sussurri che gli sfuggiranno. Ti troverà, odorando la tua paura e distruggerà chiunque cerchi di nasconderti.»

teaser

Aggiungilo alla tua WL su Goodreads

✧BOOKTRAILER✧

Ma le sorprese non finiscono qui! La nostra cara Giovanna ha messo in palio una copia del libro! Per partecipare basta cliccare qui sotto:

GIVEAWAY

Se volete essere sempre aggiornate sulle novità e le opere di Giovanna Roma? Allora iscrivetevi al gruppo di Facebook cliccando sull’immagina qui sotto 🙂

11-11-16-banner-gruppo-facebook-giovanna-romas-news

INFO SULL’AUTRICE:
11-11-16-logo

Pinterest
Blog
GoodReads
Facebook
Gruppo Facebook
Google+
Canale Youtube

Mi raccomando non fatevelo scappare! E Giovanna grazie ancora per aver donato alle tue fan questa bellissima saga!
Un abbraccio
G.

Annunci

#ScrivimiAncora – Cecilia Ahern

41ayj0ustml-_

Buongiorno cari Readers!

Oggi, come potete vedere dal titolo, vi parlerò di un libro ormai conosciutissimo dal mondo intero, soprattutto perché è stato anche trasformato in un bellissimo film!

TRAMA:
Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo, che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell’età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore.

Premessa: il film è molto diverso dal libro (purtroppo), a me è piaciuto molto il film sono onesta, pur essendo completamente diverso dal libro, ma ormai dovremmo sapere tutti che un film tratto dal libro non sarà MAI bello quanto il libro stesso! Infati io stessa ho imparato a vedere i film tratti dai libri come “versioni alternative/rivisitate” del racconto, di certo si vive meglio 😉 e non passi la sera a chiederti perché abbian tagliato quella scena o quel dialogo ecc..ecc…

Ma non dilunghiamoci troppo e torniamo alla carta:

questo racconto mi ha emozionata dalla prima pagina all’ultima, ho riso, ho pianto, insomma è stata una lettura travolgente!
Rosie e Alex sono amici da una vita, quell’amicizia maschio-femmina che sembra sempre utopica, ma che per loro sembra essere reale fino a quando al compleanno di Rosie un bicchierino di troppo cambia tutto…
Mentre ballano come matti Rosie cade trascinando con sé il povero Alex.
I loro sguardi si incontrano, ma in loro qualcosa è diverso, non si guardano come hanno sempre fatto sin da bambini, c’è qualcosa di strano e di forte che tiene i loro sguardi incollati all’altro e le loro labbra si incontrano per pochi secondi, un bacio fulmineo, vi chiederete come mai? Beh la cara Rosie semplicemente scoppia a vomitare (romantico eh?)
Il giorno dopo Rosie non ricorda nulla della serata e nemmeno del bacio con Alex, purtroppo però il nostro ragazzo non sa che Rosie ha perso ogni ricordo della serata, così quanto va a trovarla e le chiede della sera prima, Rosie vergognandosi per essersi ubriacata chiede all’amico di dimenticare tutto e fare finta che non sia successo nulla, ed è qui che iniziano i malintesi e le incomprensioni.
Alex, non sapendo del vuoto di memoria di Rosia, crede che la sua amica voglia dimenticare proprio il bacio, ma in realtà la nostra festeggiata semplicemente voleva che l’amico scordasse i guai che eventualmente le gli aveva causata a causa dei suoi bicchierini di troppo.
Questo malinteso porterà i due ragazzi in un circolo vizioso di decisioni sbagliate, incomprensioni e litigi che si porteranno avanti nel tempo.
Credetemi che con “tempo” non intendo qualche mese, ma anni! Finito il liceo i due ragazzi andranno al ballo di fine anno, non insieme come si erano promessi, ma con altre persone.
Entrambi si cercano con lo sguardo continuamente nonostante siano in dolce compagnia, ma sono troppo testardi per fare un passo avanti e continuano indisturbati la loro serata assieme ai partner.
Per Rosie sarà una serata “speciale” (capirete leggendolo perché ho messo le virgolette) e finirà con dare al suo accompagnatore qualcosa di più di un semplice ballo (chi vuol capire capisca!).
Finita la scuola è arrivato il momento di pensare al futuro. Alex vuole andare a studiare in America e Rosie promette all’amico che andrà con lui e tenterà l’esame di ammissione anche lei.
Alex riesce con successo ad essere ammesso e potrà esaudire il suo sogno di diventare medico, ma Rosie non potrà mai raggiungerlo a causa di un imprevisto di non poca importanza.

Gli anni passeranno lentamente, le loro strade prenderanno percorsi diversi ma i due ragazzi si terranno sempre in contatto, con messaggi, chattando, sempre ad inseguire l’altro arrivando sempre troppo tardi per confessare i propri sentimenti e il rimorso di entrambi crescerà sempre di più.
Riusciranno a confessare i propri sentimenti l’uno all’altro?

Beh ho detto anche troppo! Ma ci tenevo a darvi un’idea chiara su cosa aspettarsi perché altrimenti la vostra reazione sarebbe stata “mmmh sì solita storiella dell’amore impossibile!”.
Sarò onesta stilisticamente parlando non è scritto alla perfezione, o almeno a me non è piaciuto l’uso esagerato dei messaggini e della chat, ma infondo in che altro modo potevano sentirsi questi due disgraziati?
L’ho letto in pochi giorni, è una di quelle letture leggere, poco impegnative, da fare sempre quando vogliamo staccarci dalle mille saghe che ormai riempiono le nostre librerie.
E’ decisamente un racconto per chi ha l’animo molto romantico e crede fortemente nel destino che unisce le persone, per gli scettici meglio evitarlo consiglio spassionato!
Ho apprezzato molto il fatto che sia stata creata una storia d’amore dove concretamente l’amore non c’è, o almeno è presente ma solo nei cuori dei due personaggi.
Non è la solita storia dove vediamo bacini e bacetti tutto il tempo, qualche litigio e/o la donzella in pericolo e tutto torna normale, questo racconto si base principalmente sul sentimento che entrambi nascondono all’altro, un amore fantasma che forse non potrà mai concretizzarsi.

Non voglio tenervi incollati allo schermo troppo a lungo!
Vi lascio alla vostra lettura 😉
Un abbraccio
G.

Cuore Puro – Jennifer L. Armentrout

cuore-puro-jennifer

Buongiorno Carissimi readers!
mi scuso per l’ennesima assenza!
Spero abbiate passato delle bellissime feste 🙂

Finalmente è arrivato il tanto atteso capitolo 2 della saga convenant intitolato “Cuore Puro”.
Ho avuto la fortuna di poter leggere l’intera saga in lingua originale, altrimenti non sarei riuscita ad aspettare mesi e mesi per l’uscita dei vari volumi! (case editrici dovete farci attendere meno accidenti! :P)
Ma adesso tuffiamoci in questo meraviglioso libro!

TRAMA:
Essere destinata a diventare una specie di fonte di energia soprannaturale non è esattamente quello che Alexandria sognava nella vita. Neanche se i suoi poteri servono a Seth, l’Apollyon, il più potente dei Mezzosangue, nonché… la sua ombra. Seth non la lascia un momento: la segue durante gli allenamenti, l’aspetta alla fine delle lezioni, compare persino nella sua camera da letto. È vero che la sua presenza ha anche degli effetti benefici – per esempio, con lui accanto Alex non ha più gli incubi terribili del tragico confronto con la madre – ma non ha alcuna influenza sui sentimenti fortissimi e proibiti che prova per il Puro Aiden… e nemmeno su ciò che lui è disposto a fare, e a sacrificare, per lei. Quando i daimon penetrano nel Covenant e attaccano gli studenti, gli dei inviano le Furie, divinità minori determinate a distruggere ogni pericolo per la scuola, incluso l’Apollyon e… Alex. E come se avere a che fare con un’orda di mostri dell’etere non fosse abbastanza, un’altra misteriosa minaccia incombe su di loro: qualcosa, o qualcuno, vuole neutralizzare Seth, anche se questo significa rendere schiava Alex o addirittura ucciderla. Ma quando ci sono di mezzo gli dei, semplicemente alcune decisioni non possono essere cambiate. Per nessun motivo.

Avevamo lasciato la nostra Alex ancora sottoshock per aver dovuto uccidere sua madre ormai diventata un daemon e per aver scoperto di essere destinata a diventare il secondo Apollyon.
Dopo le varie torture subite per poter difendere il suo migliore amico Caleb, si ritrova l’intero corpo segnato dai marchi tipici dei morsi dei daemon, da aspirante sentinella dovrebbe andarne fiera perché son segno del suo coraggio e dell’esser sopravvissuta ma per Alex sono un pesante fardello da portare.

I suoi allentamenti con Aiden e Seth continuano regolarmente, ma non possiam certo dire che la tranquillità è tornata a regnare nel mondo di Alex.
Si scoprirà che i daemon continuano ad attacare ma soprattutto che un daemon è riuscito ad intrufolarsi nell’accademia creando il caos all’interno dell’istituto.

La situazione inizia a preoccupare anche gli Dei che come segnale di avvertimento inviano le furie, dee di basso rango che si presentano sotto forma di bellissime statue di marmo che al momento di massima allerta e pericolo fuoriescono dal loro guscio di marmo per distruggere tutto ciò che per loro è una minaccia per salvezza dell’istituto e l’incolumità del loro mondo.
Alex ovviamente non riesce a non ficcare il naso in questo mistero su come i daemon siano riusciti ad intrufolarsi nel convenant, andando contro al volere di suo zio Marcus e Aiden.

Ma non finisce qui, Alex dovrà anche prepararsi ad un incontro col consiglio dove depositerà la sua testimonianza su ciò che è avvenuto durante l’incontro con sua madre, tuttavia il consiglio è ovviamente composto da purisangue e molti di loro non amano i mezzosangue e soprattutto non amano l’idea dell’imminente risveglio del secondo Apollyon.
Purtroppo le sfide per Alex sono solo appena cominciate e non faranno che aumentare, mettendo a dura prova il suo caratteraccio (in senso buono ovviamente, come puoi non amare questo personaggio?!) e i suoi sentimenti.

Ragazzi io ormai so di essere ripetitiva con i libri della Jennifer, perciò eviterò di dilungarmi molto su quanto sia in adorazione per questi libri!
Il modo di scrivere di questa autrice riesce sempre ad incollare il lettore al libro! state certi che questa saga non sarà una delusione!

Buona Lettura!
Un abbraccio
G.

Il Fante Di Fiore (parte prima) – Angelica Cremascoli

il-fante-di-fiori-angelica-cremascoli-parte-prima

Buongiorno cari Readers!
Mi scuso infinitamente per l’assenza, sono davvero un disastro!
Ma non ho smesso di leggere anzi, ho in lavorazione diverse recensioni, che spero di pubblicare regolarmente senza sparizioni ulteriori!

Oggi sono felicissima di parlarvi del Fante Di Fiori di Angelica Cremascoli di cui ho fatto la segnalazione poco tempo fa!

TRAMA:
Avevamo lasciato Engie Porter a bordo di un aereo diretto a Londra, con un braccialetto stretto in mano e nuove domande a cui rispondere.
La ritroviamo sempre alle prese con i suoi dubbi, impegnata in una continua guerra di amore con Derek Heart. Ma proprio quando il lieto fine sembra vicino, il passato torna a farsi sentire, nei panni di un vecchio fidanzato e di un segreto troppo a lungo taciuto.

Sono passati pochi mesi dall’ultima volta che abbiamo visto la nostra cara Engie spiccare il volo per tornare a Londra, lasciandosi tutto alle spalle, compreso Kay.
Tutto ciò per mantenere la promessa fatta a suo padre: la tanto temuta Laurea, o è stato solo un pretesto per scappare dai suoi problemi e dall’amore?

Finalmente è il grande giorno e la nostra Rott è pronta, o quasi, ad affrontare la discussione della sua tesi di laurea.
Ovviamente non macheranno le crisi isteriche tipiche di Engie a far divertire il lettore ;), ma vi lascio scoprire come andrà avanti questa parte del racconto!

Durante la festa in suo onore, circodata dai parenti, compresa la madre con i figli (fratellastri di Engie), la nostra Rott riceve una visita davvero inaspettata, Brownie!
La sua migliore amica, nonché datrice di lavoro, è venuta a festeggiarla ma non solo, è tornata per riportare Engie in America per farla tornare a lavorare per il suo corpo di ballo.
Purtroppo però Engie non è convinta di voler realmente tornare alla vecchia vita, solo pensare a ciò che ha “abbandonato” quando è scappata via per questa sua “fuga di studio”, ma soprattutto rivedere ed eventualmente affrontare LUI…potrebbe essere troppo per lei e la sua, già instabile, salute mentale! (ovviamente in senso ironico e affettuoso! Chi non ama questo lato pazzo e ansioso di Engie?)
Ma nulla può fermare Brownie e in men che non si dica si ritrovano su un volo diretto negli USA ma non solo…ad aspettarla ci sarà una mega festa in suo onore, con la sua crew, i suoi amici..e con la partecipazione speciale di un certo gruppo, il cui cantante è davvero affascinante 😉
Oh sì miei amati readers Kay sarà lì pronto ad affrontare Engie, a qualsiasi costo..

Ma non voglio andar troppo avanti, vi rovinerei troppo la sorpresa, ma qualcosa per attirar la vostra attenzione devo scriverla 😉
Sappiate che Engie non solo dovrà affrontare l’incontro con Kay, che tutte noi sognavamo da mesi (e tutto ciò che comporterà!) Un fantasma del passato di Engie tornerà per destabilizzare la tanto irrequieta mente della nostra Rott.

Che dire, non vedevo l’ora che questo libro uscisse! La storia mi ha coinvolto così tanto dalle prime pagine del primo libro che è quasi diventata una droga!
Sono stra contenta che nonostante sia già al 3° volume della saga, Angelica sia riuscita a mantenere i personaggi stabili, ovvero i loro caratteracci, i loro difetti, i loro pregi sono sempre quelli, i modi di fare e parlare non sono cambiati, e credetemi non è facile mantenere stabili tutti quei personaggi!
Leggendo questo libro e ritrovare tutti i personaggi così come li hai lasciati è come tornare a casa e ritrovar i vecchi amici lì dove li avevi lasciati! Non appena leggi come Engie affronta i suoi momenti d’isteria, il sorriso è pronto a spuntare!
Il modo in cui Angelica ha scritto questi libri mi ha davvero colpito, totalmente diverso dai banali young adult, questa ragazza ha un modo di scrivere molto articolato, che mi affascina ogni volta.
Ancora più stupefacente è come sia riuscita a costruire dei personaggi per i quali non puoi non provare affetto!
Complimenti Angelica 🙂 continua così!
Attendo con ansia il seguito!

Beh readers, buona lettura 😉
Un abbraccio
G

Darkwing 2 – L’armata degli scheletri – Davide Cencini

cover-ute-book2-front

Buonasera readers!
Mi scuso per la prolungata assenza, ma lavoro, imprevisti e altro mi hanno tenuta impegnata !

Oggi parleremo del secondo capitolo della saga di Davide Cencini!
Se vi siete persi la recensione del primo capitolo vi consiglio di leggervi prima quella recensione 😉
Darkwing – La Spada Dei Sette Occhi – Davide Cencini

TRAMA

“Non c’è guerra peggiore di quella combattuta col nome di Dio sulle labbra.”

Le armate di Greyven, guidate dal fanatico Vonatar, si abbattono senza pietà sull’Euras. Mentre i Solar scendono in battaglia sotto la guida dei Grandi Maestri, Peter è costretto ancora una volta a fare appello ai poteri della Spada dai Sette Occhi per affrontare il suo nemico più mortale.
Ma questa volta, il prezzo della vittoria potrebbe essere troppo alto da pagare.

 

Dopo la disavventura a Silentwood, il nostre eroe Peter e i suoi compagni, decidono di sostare nella cittadina di Nind, così da riposarsi e riprendere il prima possibile il loro viaggio verso Solenor.
In quello stesso momento gli abitanti della cittadina stanno organizzando una tipica festa di paese alla quale Peter e i suoi amici decidono di partecipare…
Ma purtroppo qualcosa alla festa andrà storto e l’ennesima sfida incombe sul nostro eroe.

Molto lontano da Nind, qualcuno sta dando vita alla potente e terribile armata degli scheletri, esercito guidato da Vonatar, definito l’eletto di Exus.
Un potere oscuro e pericoloso circonda questi personaggi misteriosi, i quali un giorno dovranno scontrarsi con il nostro eroe Peter.
Chi avrà la meglio?

Ragazzi, son sempre più in difficoltà recensire questi libri! Perché rischio di dire troppo! Perciò mi scuso se la mia intro non è abbastanza soddisfacente! Ma non posso di certo spoilerare troppo!

Ci troviamo di fronte ad uno stile più maturo rispetto al primo libro, le scenette divertenti tipiche del prime volume sono ridotte, ciò lascia capire al lettore la crescita del protagonista; ma state tranquilli l’umorismo non mancherà 😉
Peter, dopo le avventure del primo libro, è diventato più cosciente, più responsabile, ha accettato il suo destino ed è pronto a tutto per raggiungere il suo scopo.
In questo volume troviamo una crescita spirituale di Peter davvero interessante, l’autore ha fatto sì che questa crescita fosse graduale così da non rendere Peter un eroe perfetto dal giorno alla notte, ma tutto avviene con l’esperienza, le avventure e disavventure che fanno crescere il personaggio definendone il carattere.
In questo capitolo avremo modo anche di conoscere meglio l’aspetto caratteriale dei compagni di viaggio di Peter, così da avere una conoscenza a tutto tondo di questa compagnia di eroi.

Come detto poco fa, i momenti divertenti tipici del primo capitolo sono ridotti, per giusta causa, dando spazio ad avventure mozzafiato, l’arte descrittiva di Cencini è sempre stupefacente, il lettore è in grado di vivere il libro quasi come se fosse un film!
Altrettanto interessante è stata la gestione di ben 3 scenari differenti.
Peter e i suoi amici, l’avanzata dell’armata degli scheletri, Jasmine e Amanda.
Di certo non è facile riuscire a mantener il filo del discorso dovendo passare da una situazione all’altra, beh a parte qualche volta che ammetto di essermi persa il filo della storia (ma forse per disattenzione e stanchezza) devo dire che lo scrittore è riuscito a gestire gli spostamenti da uno scenario all’altro davvero bene, senza disturbare la storia e rendendo il tutto molto scorrevole per il lettore!

Come avevo già detto nella recensione del primo capitolo, faccio i complimenti all’autore! Sono davvero felice di poter leggere e sostenere scrittori italiani, soprattutto in questo caso che come sappiamo tutti il fantasy italiani è davvero sottovalutato!
Un fantasy tutt’altro che normale, dopo questa saga i soliti racconti di elfi e nani vi sembreranno banali!

Beh cari lettori per oggi è tutto!
Buona serata
Un abbraccio
G.

COVER+Blurb REVEAL ! Serie Deceptive Hunters : Razov [+ARCs]

11-11-16-banner-evento

Buongiorno Readers!
Oggi giornata davvero speciale 😉
Come potete leggere dal titolo oggi ci occuperemo delle reveal del secondo capitolo della saga Deceptive Hunters: Razov
(per chi si fosse perso il primo capitolo fate un salto a leggere la mia recensione di Adam – Giovanna Roma)
Ci troviamo di fronte ad una saga totalmente DARK ROMANCE e, come già detto nella recensione di Adam, mi trovo ad ammettere di essermi appassionata a questo genere letterario davvero molto particolare e dark ;), per staccare dalla monotonia degli amore tutti rosa e fiori è decisamente la saga perfetta!

Posso solo dire che ho amato il primo capitolo! Giovanna ha la capacità di scrivere così bene che non staccherete gli occhi dal libro! E sono certa che sarà così anche per Razov!

Purtroppo però ci toccherà aspettare un po’! Perché il libro uscirà il 17 Gennaio 2017.
So che l’attesa è sempre estenuante, soprattutto se si è curiose come me! Ma ne varrà la pena 😉

Ma non dilunghiamoci troppo! E cominciamo con i dati tecnici del libro 😀
(per la cover aspettate ancora qualche riga, vi tengo sulle spine!)

TITOLO: Razov
SERIE: Deceptive Hunters #2
AUTRICE: Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE: Dark romance
FORMATO: e-book
DATA DI PUBBLICAZIONE: 17 gennaio 2017
SINOSSI:
Poche cose mi interessano davvero: le banconote di grosso taglio e le armi. Tutto quello che non e compreso in queste due categorie e tagliato fuori. Lisa Petrova rientrava nella seconda. Era la scelta per sbaragliare la concorrenza e rafforzare il mio Impero. Era la garanzia di un caricatore d’arma d’assalto a vita.
Poi mi e esplosa tra le mani. La sicura che la conteneva si e sganciata. Inganni e segreti sono saltati in aria. Il mondo di entrambi si e capovolto. Strano a dirsi, ma non potevamo essere più distanti di così. Era convinta che fossi il mandante della Morte, mentre io concedo, ai popoli in lotta, il potere di difendersi.
Se non lo credete, avete un’errata concezione di ciò che e giusto e sbagliato. Permettetemi di aggiustarvi.

Devo fare i complimenti a Giovanna nuovamente, già leggendo la sinossi non vedo  l’ora di poter leggere questo libro!! E voi?!

Ma non andiamo oltre….non voglio farvi aspettare troppo! 😉

Rullo di tamburi…….

Ecco a voi la COVER DI RAZOV!

11-11-16-razov_medium

Se siete su GoodReads vi consiglio di aggiungerlo alla vostra TBR cliccando qui:
RAZOV – GoodReads

Ma non finisce qui! Volete essere sempre aggiornate sulle novità e le opere di Giovanna Roma? Allora iscrivetevi al gruppo di Facebook cliccando sull’immagina qui sotto 🙂

11-11-16-banner-gruppo-facebook-giovanna-romas-news

E ciliegina sulla torta….
Se volete partecipare al giveaway per ricevere l’ARCs iscrivetevi subito cliccando qui:
ARCs Razov Giveaway

INFO SULL’AUTRICE:
11-11-16-logo

Pinterest
Blog
GoodReads
Facebook
Gruppo Facebook
Google+
Canale Youtube

Buona Navigazione nel mondo di Giovanna Roma 😉
Un abbraccio
G.

Darkwing – La Spada Dei Sette Occhi – Davide Cencini

cop_darkwing-libro1-fronte

Ciao a tutti cari readers!
Oggi abbiamo una recensione piuttosto speciale!
Si tratta del primo volume di “Darkwing – La spada dei sette occhi” scritto da Davide Cencini.

Mi trovo nuovamente a parlarvi di un fantasy totalmente italiano!
Devo dire che i nostri scrittori di fantasy sono davvero sottovaluti e purtroppo anche poco conosciuti rispetto ad altri scrittori internazionali, ed è davvero un peccato perché siamo circordati da persone con del vero talento!

TRAMA:
Terra. Un futuro non molto lontano.
La EnerFed Corporation collauda un nuovo reattore in grado di produrre energia illimitata, ma il sogno di un mondo migliore si trasforma in una tragedia. Peter non riesce a scappare in tempo: un’esplosione, il nulla.
Peter non è morto: è in un luogo chiamato Corown, e viene prescelto dalla Spada dai Sette Occhi per diventare il Darkwing, un guerriero investito di un potere terribile e oscuro che rischia di consumarlo. Riuscirà a servirsene per salvare coloro che ama?

Peter Klein è un semplice umano, che vive sulla Terra, è il capo della sicurezza dell’azienda EnerFed, famosa per i suoi laboratori che si occupano della ricerca di energie alternartive e pulite.
Vi chiederete dov’è il fantasy, lo so, abbiate pazienza!

Peter non è di certo l’essenza dell’eroe, non è palestrato e non ha il fascino dell’eroe, al contrario lui e la sua pancetta passano il loro tempo libero nei mondi fantasy dei giochi on-line, oh sì avete capito bene cari lettori! Peter Klein è un NERD con tutte le lettere maiuscole!
Vive con la nipote Amanda, di cui si occupa da quando la sorella morì tragicamente in un attentato terroristico, nipotina tutto pepe che non si trattiene dal lamentarsi della mania nerd dello zio!

Ci troviamo nel futuro, dove la Terra è ormai alla disperata ricerca di fonti energetiche alternative e chi più propensa a farlo se non la scienziata, e amica di Peter, Jasmine?

E’ il gran giorno e stanno per testare l’esperimento Prometheus, guidato appunto da Jasmine.
Purtroppo qualcosa va storto e un’enorme esplosione distrugge l’intero edificio..
Fortunatamente l’intero staff era fuggito in tempo, ad eccezione di Peter, il quale si era trattenuto per tentare di salvare una persona rimasta bloccata, purtroppo invano…
Tuttavia Peter non è realmente morto, al contrario si ritrova catapultato nel mondo Corown, un universo parallelo.
Ancora più sconvolgente è il fatto che il mondo in cui è stato catapultato ha le stesse caratteristiche e individui (umani e non) che ha sempre visto nei suoi giochi on-line.
Peter scoprirà di essere stato scelto dalla misteriosa Spada Dei Sette Occhi, un’arma tanto potente quanto pericolosa.
Il nostro eroe intraprenderà un lungo viaggio, dovrà imparare a lottare, ad essere coraggioso e ad affrontare le sue paure, per salvare le terre di Corown, ma soprattutto per tornare da sua nipote Amanda, sulla Terra.

Non vi nego che è stata un po’ un’odissea leggere questo libro, non perché non mi piacesse! Ma non sono molto amante del genere fantasy e questi libri generalmente sono abbastanza lughini e questo non è da meno!
Ma vi dirò, sì è molto lungo, ma è abbastanza scorrevole!

Decisamente divertente il fatto di aver selezionato un personaggio davvero insolito come EROE del racconto, siamo abituati troppo bene ai soliti stereotipi di eroi super belli e infisicati e Davide ci ha sorpresi selezionando un normalissimo individuo con la passione dei, insolito ma davvero efficace!
Possiamo dire che nella sfortuna, realizza quello che forse è sotto, sotto, il sogno di ogni giocatore di videogiochi on-line, ovvero essere catapultati realmente in questi mondi fantastici (anche se non è tutto rose e fiori, come leggerete nel libro! Il caro Peter lo ha testato sulla sua pellaccia!)
La crescita mentale e fisica del protagonista è graduale e ben definita, non diventa un eroe perfetto in due giorni, ciò rende tutto più realistico e più interessante per il lettore che può vedere passo dopo passo i miglioramenti del personaggio.
Tutti i personaggi secondari vengono descritti minuziosamente, forse a volte un po’ troppo, ma di certo nessun personaggio viene tralasciato, al fine di aiutare il lettore ad immaginarsi nella propria mente l’intero mondo di Corown.

Ma non possiamo di certo negare che ci sia qualche nota negativa, nessuno racconto è perfetto parliamoci chiaro! Infondo a noi BookBlogger tocca anche far da “cattivi” e sottolineare anche cosa non va!
In questo caso l’autore è spesso talmente infervorato dal descrivere personaggi, gli usi e i costumi di questo nuovo mondo, che allontano il lettore dal filo della storia, rendendo difficile ricordarsi esattamente dov’era rimasto prima dell’inizio della spiegazione (spesso parliamo di spiegazioni lunghe più di 10 pagine).
Purtroppo esagerare con le descrizioni e le spiegazioni è un errore in cui cadono spesso gli scrittori di fantasy, e da un lato posso capirli, sono troppo desiderosi di spiegare a noi lettori tutto ciò che fa parte del mondo che loro stessi hanno creato..e come biasimarli in fondo? Ci hanno lavorato sodo, io stessa farei così!
Quindi sì è un difetto ma che non disdegno interamente!

Darkwing non è solo eroi e combattimenti, è molto di più, famiglia, amore, coraggio e anche tante altre tematiche attualissime (es. il problema dell’energie rinnovabile, il problema del terrorismo ecc..)

Posso concludere dicendo che, tra tutti (e i pochi) libri fantasy che ho letto in vita mia, questo è decisamente un nuovo modo di vedere il genere fantasy!
Ci troviamo tra le mani un vero e proprio NUOVO GENERE LETTERARIO, dove la vita reale e tutto ciò che è fantasy si uniscono creando una nuova tipologia di lettura fantasy, più moderna, più avvincente e decisamente meno scontata!

Mi trovo a complimentarmi con Davide per essere riuscito a reinventare il mondo fantasy, a renderlo divertente e moderno!

Lettura consigliatissima! 😉
Buona serata readers!
Un abbraccio!
G.